L'intimità della bellezza: benessere ed estetica della regione genitale - Amica Bellezza

L’intimità della bellezza: benessere ed estetica della regione genitale

trattamento-lassita-braccia
Peeling chimico e acido ialuronico per “il punto critico”: le braccia
19 Luglio 2021
medina-rigenerativa
La medicina rigenerativa fa passi da gigante!
2 Settembre 2021

L’intimità della bellezza: benessere ed estetica della regione genitale

benessere-estetica-regione genitale

a cura della Dott.ssa Patrizia Matano

La cura delle zone intime si sta diffondendo rapidamente anche in Italia, dove si registra negli ultimi anni una crescente attenzione per i trattamenti curativi ed estetici della regione genitale femminile.

Le motivazioni sono tante: il concetto di benessere si è ampliato, la vita media si è allungata e la necessità di contrastare l’invecchiamento ha fatto si che tutti i vari distretti corporei siano meritevoli di ringiovanimento. Migliorare l’aspetto dei genitali esterni, donando l’elasticità perduta per età o patologie, si traduce in un miglioramento della funzionalità ed ha conseguenze positive sulle relazioni interpersonali e sulla soddisfazione sessuale.

In questo contesto i trattamenti laser hanno letteralmente rivoluzionato le procedure preesistenti per dare dei risultati molto confortanti. La mia esperienza, riferita all’utilizzo del laser erbium con tecnologia Fotona smooth, è legata alla stretta collaborazione con la ginecologa che lavora nel mio centro. La dottoressa, dopo aver eseguito visita ginecologica con ecografia transvaginale e pap test, individua le pazienti che possono beneficiare di un trattamento laser.

 

In quali casi è indicato il trattamento laser?

In caso di lassità della parete vaginale, anche postpartum, di sindrome genito urinaria post menopausa, nei casi in cui si voglia ripristinare la funzionalità vaginale, nell’incontinenza urinaria, nell’atrofia della mucosa vaginale, ma anche nel ringiovanimento dell’area genitale esterna o nella tonificazione della cute dell’interno cosce.

 

Come funziona il laser Fotona erbium smooth?

1) Il laser erbium ha una elevata affinità per l’acqua contenuta nelle cellule e grazie a questa nuova modalità riesce a penetrare in profondità senza ledere il tessuto superficiale, portando una temperatura di 45 gradi che induce la stimolazione del collagene ed la rigenerazione tessutale. Prima del trattamento la paziente compila un questionario proposto da V.E.L.A. (vaginal erbium laser academy), organizzazione scientifica indipendente, dedicata alla salute e alla qualità di vita della paziente che sviluppa nuove applicazioni del laser erbium basate sulla tecnologia Fotona smooth per il ripristino vaginale funzionale.

Il questionario serve ad individuare il tipo di trattamento da proporre e a valutarne, ad ogni trattamento successivo, l’efficacia. Noi apparteniamo a questa comunità scientifica che, anche grazie al nostro contributo di casi, può fornire nuove indicazioni e confermare la validità dei trattamenti proposti. La seduta, poco dolorosa, prevede l’utilizzo di due manipoli dedicati che sono in grado di ringiovanire sia la mucosa vaginale che la cute, dura circa 20 minuti e la ripresa della vita normale è immediata. Il protocollo prevede tre sedute a cadenza mensile ed una seduta a 18 mesi. La soddisfazione per i risultati è altissima e le pazienti recuperano una condizione di vita molto buona, soprattutto nei casi di incontinenza urinaria e di ripristino della funzionalità vaginale.

Il laser che utilizzo per i trattamenti ginecologici è fornito anche della luce neodimio yag. Le due tecnologie mi consentono di proporre anche il ringiovanimento di altri distretti corporei.

Il trattamento del volto in 4D, per esempio, con il ringiovanimento sia superficiale che profondo, sta dando dei risultati molto interessanti e consente di modulare il trattamento in base alle esigenze specifiche della paziente, cosi come la ridefinizione dei profili corporei e una riduzione significativa delle smagliature. Il tutto in maniera semplice, efficace e sicura.

 

Dr.ssa Patrizia Matano

www.patriziamatano.it

Pagina Facebook